Travel Dreams 2015

Dopo quasi tre anni sul web è arrivato il tempo di prendere carta e penna e di scrivere qui sul blog i miei viaggi nel cassetto, i #TravelDreams2015, sperando poi di raccontarvi come è andata a finire. Un’idea divertente, nata dal blog Pensieri in Viaggio, e soprattutto utile per chi sogna ad occhi aperti, vive con le valigie in mano e ha la memoria corta, come me. Ricordarsi ogni tanto le promesse fatte l’anno precedente non fa mai male…chissà che si avverino.

1. Cile 

La mia prima scelta è il Cile con l’isola di Pasqua e la Patagonia. Decisamente un must see per me che l’America Latina non l’ho mai vista, ma soprattutto perchè lì ho lasciato una persona importante. Un tuffo nella natura tra paesaggi incantevoli, ghiacciai imponenti e un mare da sogno.

cile

2. Tallinn – Estonia

Tallinn, decisamente una meta più vicina e più economica, ma anche più fredda oltre ad essere racilmente raggiungibile dall’Italia con voli low cost, Wizz air, ad esempio. Un altro must pianificato per Marzo perchè i Paesi Baltici mi mancano e…perchè è una promessa fatta a un caro amico (insieme alla visita al planetario di Milano). Si sa, dalle promesse non si sfugge e Tallinn è una di queste.

Tallinn 2

3. Samarcanda – Uzbekistan

La terza città che vorrei visitare nel nel mio Ventottesimo anno di vita è Samarcanda, in Uzbekistan. Proprio quella della canzone di Vecchioni, la magica città di pietra, la città di Tamerlano…Strana meta, direte voi. Ebbene sì. In effetti non sono molto da viaggi convenzionali come avrete capito, basta solo trovare la compagnia giusta.

SAMARCANDA

E’ stato difficile selezionare tre mete per il 2015 tra tutti i Paesi nel mondo, ma ognuna di queste ha un suo perchè emotivo, al di là delle sue bellezze. Let’s keep fingers crossed!

Annunci