La Versilia in tre tappe

La campagna toscana è stata costruita come un’opera d’arte da un popolo raffinato, quello stesso che ordinava nel ‘400 ai suoi pittori dipinti ed affreschi. È incredibile come questa gente si sia costruita i suoi paesaggi rurali come se non avesse altra preoccupazione che la bellezza”

Henri Desplanques- 

2400_lagoNon c’è forse citazione più evocativa per inaugurare il nostro tour di qualche giorno verso alcune delle città più belle della Versilia, sostando nei pressi del parco naturale del Migliarino. In effetti, la Versilia comprende tutta la provincia di Lucca, le Alpi Apuane e  quel tratto di riviera toscana conosciuto ai più.

Lucca

La prima città della Versilia da vederenon può che essere che Lucca; meravigliosa città muraria, ricca di arte e storia medievale, ma conosciuta soprattutto per la manifestazione internazionale Lucca Comics & games. Come altre città toscane, il centro storico conserva perfettamente diversi monumenti di interesse architettonico come torri, campanili, chiese medievali e di altre epoche (ed è per questo che è soprannominata “la città dalle 100 chiese”). Meraviglioso è il Duomo rinascimentale di San Martino con la sua singolare riproduzione del labirinto del Minotauro e la chiesa gotico-romanica di San Michele in Foro. La piazza dell’Anfiteatro, invece, è considerata tra le più belle d’Italia perché nata sulle rovine dell’antico anfiteatro romano ad opera dell’architetto Nottolini. Merita senz’altro una visita anche per via della vivacità culturale che la caratterizza: basti pensare che a settembre ospiterà tra le sue mura medievali il concerto dei Rolling Stones in occasione del Lucca Summer Festival.     

Forte dei Marmi

Se invece volete godervi un po’ di mare e di vita mondana, poco distante da Lucca si trova il comune di Forte dei Marmi, una delle località balneari più amate della riviera. Cinque chilometri di spiaggia attrezzata insieme a boutique di lusso e discoteche inn fanno da sfondo alla città, che però offre attrattive interessanti anche di carattere storico-culturale. Un esempio è il Fortino, una fortezza settecentesca da cui la città prende il nome, o la ottocentesca villa Bertelli, sede espositiva. Quello che forse pochi sanno, invece, è che nelle vicinanze è possibile intraprendere escursioni sulle Alpi Apuane o visitare le grotte del Vento.   

vacanze-forte-dei-marmi

Pietrasanta e Camaiore

Le località storiche di Pietrasanta e Camaiore meritano davvero una visita sia per il mare sia per le meraviglie architettoniche che ne personalizzano il paesaggio. Iniziamo dalla antica Rocca di Sala, di epoca longobarda, che si erge maestosa su una collina alle spalle della città di Pietrasanta? o dalla Rocchetta arrighina e dalla medievale porta di Pisa? Bella anche l’ampissima piazza Duomo che a volte ospita esposizioni a cielo aperto. Allo stesso modo Camaiore, di origini romane, ha una forte vocazione turistica grazie al suo bel lido e alla meravigliosa architettura che la domina.

E con la visita di questi due meravigliosi borghi si chiude il nostro itinerario di circa quattro giorni per la Versilia. Vi consiglio di seguire il percorso in auto e per praticità di soggiornare presso  un B&B nella città di Lucca oppure in agriturismo nelle vicinzne del parco del Migliarino per godervi la natura e il silenzio della collina.

5cb3

Lucca: Villa Sunrise Via Di Vicopelago e Di Pozzuolo, 403 LUCCA

Massarosa: Sunrise B&B – via Bicchio 95/c – 55054 Quiesa Massarosa (Lucca) Italia    

 

Annunci